Unità operative

Il centro è strutturato in 18 laboratori che ne costituiscono le Unità Operative:

  1. Laboratorio Biotecnologico e Genetico-Molecolare
  2. Laboratorio Chimico 1 (chimica degli alimenti)
  3. Laboratorio Chimico 2 (nutrizione umana)
  4. Laboratorio Chimico Analitico
  5. Laboratorio di Caratterizzazione delle superfici e progettazione di materiali innovativi
  6. Laboratorio di Metallurgia e Tecnologie Metallurgiche Innovative
  7. Laboratorio di Microscopia elettronica a scansione (SEM+EDS)
  8. Laboratorio di Microscopia elettronica a scansione ambientale (ESEM+EDX)
  9. Laboratorio di Produzione – Logistica e Supply Chain
  10. Laboratorio di Progettazione avanzata di impianti
  11. Laboratorio di Progettazione avanzata di macchine a fluido
  12. Laboratorio di Prove acustiche
  13. Laboratorio di Prove tecnologiche alimentari
  14. Laboratorio High Throughput Proteomica
  15. Laboratorio Microbiologico
  16. Laboratorio Progettazione Meccanica e Prove Meccaniche
  17. Laboratorio Progettazione Termofluidodinamica e Prove Termiche
  18. Laboratorio di Tecnologie meccaniche

 

Ogni unità operativa è composta da ricercatori e tecnici tra il personale strutturato, e assegnisti e borsisti tra il personale non strutturato, ed è coordinata da uno o più responsabili con funzioni di:

– Coordinamento ed indirizzo delle UO

– Gestione dei progetti

– Gestione del personale

 

UNITÀ OPERATIVA SEDE RESPONSABILE ATTIVITÀ E COMPETENZE
Laboratorio Biotecnologico e Genetico-Molecolare c/o Dipartimento di Bioscienze, Parco Area della Scienze 33/A, 43124 Parma Prof. Nelson Marmiroli •   Analisi ad alto ingrandimento e alta risoluzione mediante microscopia a fluorescenza di campioni biologici e non biologici

•   Identificazione e quantificazione della presenza di contaminanti (OGM, allergeni, patogeni)

•   Identificazione della specie di origine

•   Quantificazione del contenuto di specifici componenti

Lab. di caratterizzazione delle superfici e progettazione di materiali innovativi c/o Dipartimento di Ingegneria Industriale, Parco Area della Scienze 181/A, 43124 Parma Prof. Federica Bondioli •   Caratterizzazione della bagnabilità delle superfici (idrofilia e idrofobia) nella valutazione dell’effetto di trattamenti di lavorazione o coating funzionali

•   Caratterizzazione della micro e nano struttura delle superfici mediante AFM

•   Misure di colore (sistema CIELab) e gloss delle superfici con strumenti portatili anche in funzione del tempo di invecchiamento in camera UV

Lab. Chimico 1 (chimica degli alimenti) c/o Dipartimento di Chimica, Parco Area della Scienze 17/A, 43124 Parma Prof. Arnaldo Dossena Identificazione e quantificazione di componenti funzionali negli alimenti, analisi rapida, ad alta risoluzione e sensibilità di matrici alimentari complesse mediante:

•   cromatografia liquida

•   spettrometria di massa SQD

•   spettrometria di massa MALDI TOF/TOF

Lab. Chimico 2 (nutrizione umana) c/o Dipartimento di Chimica, Parco Area della Scienze 17/A, 43124 Parma Dott. Daniele Del Rio Identificazione e quantificazione di componenti funzionali negli alimenti, analisi rapida, ad alta risoluzione e sensibilità di matrici alimentari complesse mediante:

•   cromatografia liquida ad alte prestazioni

•   spettrometria di massa a trappola ionica

Lab. Chimico Analitico c/o Dipartimento di Chimica 17/A, 43124 Parma Prof. Maria Careri, Prof. Claudio Corradini, Dott. Marco Giannetto Identificazione e determinazione di allergeni, marker di qualità e tipicità di prodotto, sostanze di interesse per la sicurezza alimentare mediante:

•   cromatografia liquida-spettrometria di massa

•   immunosensori con trasduzione amperometrica e piezoelettrica (tecnologia QCM)

•   elaborazione chemiometrica dei dati analitici (metodologie PCA, PLS, DA)

Lab. High Throughput Proteomica c/o Centro CIM, Parco Area della Scienze 23/A, 43124 Parma Prof. Andrea Mozzarelli •   Analisi di campioni complessi, quali cellule vegetali o animali, liquidi biologici, alimenti vari e carni, ottenendo una mappa completa delle proteine e dei peptidi che lo compongono

•   Supporto per analisi spettrometriche MALDI

•   Analisi di attività enzimatica e immobilizzazione proteine

Lab. di metallurgia e tecnologie metallurgiche innovative c/o Dipartimento di Ingegneria Industriale, Parco Area della Scienze 181/A, 43124 Parma Prof. Emanuela Cerri •   Preparativa campioni per l’osservazione in microscopia ottica e elettronica

•   Caratterizzazione microstrutturale dei materiali metallici con tecniche di microscopia ottica ed elettronica. Misura delle dimensioni dei grani, porosità e features microstrutturali.

•   Misure di durezza e microdurezza.

•   Studio della deformabilità plastica dei materiali metallici; analisi delle superfici di frattura

Lab. Microbiologico c/o Dipartimento di Scienze degli Alimenti, Parco Area della Scienze 59/A, 43124 Parma Prof. Erasmo Neviani, Prof.ssa Monica Gatti •   Misura impedometrica dell’attività metabolica di microrganismi in terreni di coltura liquidi (strumento: SY-Lab BacTrac 4300)
Lab. di microscopia elettronica a scansione (SEM+EDS) c/o Dipartimento di Fisica, Parco Area della Scienze 7/A, 43124 Parma Prof. Luigi Cristofolini •   Analisi ad alto ingrandimento e risoluzione delle superfici di campioni non biologici e biologici a basso contenuto di umidità

•   Analisi elementali qualitative e semiquantitative con risoluzione spaziale fino al sub-micron

Lab.  di microscopia elettronica a scansione ambientale (ESEM+EDX) c/o Dipartimento di Chimica, Parco Area delle Scienze 17/A, 43124 Parma Prof.ssa Maria Careri •   Analisi ad alto ingrandimento e risoluzione delle superfici non biologici e biologici contenenti anche fasi liquide in condizioni di umidità relativa del 100%.

•   Analisi elementali qualitative e semiquantitative

•   Studio dell’influenza di diversi processi tecnologici sulla texture di alimenti per valutazione della qualità dei prodotti finiti

•   Caratterizzazione chimica del particolato inorganico di dimensioni nano- e micrometriche derivante da contaminazione in alimenti freschi e conservati

Lab.  di produzione – logistica e supply chain c/o Dipartimento di Ingegneria Industriale, Parco Area della Scienze 181/A, 43124 Parma Prof. Roberto Montanari •   Realizzazione di prototipi virtuali dei sistemi produttivi

•   Realizzazione di prototipi virtuali dei sistemi di material handling

•   Realizzazione di prototipi virtuali dei sistemi di distribuzione (supply chain)

•   Analisi virtuale del funzionamento dei sistemi logistici e produttivi

•   Definizione dei parametri di funzionamento dei sistemi logistici e produttivi

•   Ottimizzazione dei sistemi logistici e produttivi

•   Analisi «what if» per la determinazione delle leve operative ottimali per massimizzare le performance dei sistemi logistici e produttivi

Lab.  di progettazione avanzata di impianti c/o Dipartimento di Ingegneria Industriale, Parco Area della Scienze 181/A, 43124 Parma Prof. Roberto Montanari •   Realizzazione di prototipi virtuali di macchine ed impianti

•   Analisi virtuale del funzionamento delle macchine ed impianti

•   Definizione dei parametri di funzionamento delle macchine ed impianti

•   Ottimizzazione delle macchine e degli impianti

•   Analisi «what if» per la determinazione delle leve operative ottimali per massimizzare le performance delle macchine e degli impianti.

Lab. di progettazione avanzata di macchine a fluido

 

c/o Dipartimento di Ingegneria Industriale, Parco Area della Scienze 181/A, 43124 Parma Prof. Paolo Casoli

 

•   Ricerca su macchine a fluido pertinenti all’ambito meccanico alimentare, in particolare pompe e compressori nonché macchine complesse in cui questi componenti sono installati.

•   Simulazione fluidodinamica CFD, simulazione di macchine e circuiti idraulici con un approccio di modellazione a parametri concentrati.

•   Analisi di problematiche in ambito di misure di pressione, portata e temperature di fluidi incomprimibili

Lab. di progettazione meccanica e prove meccaniche c/o Dipartimento di Ingegneria Industriale, Parco Area della Scienze 181/A, 43124 Parma Prof. Alessandro Pirondi •   Prove quasi-statiche di trazione o compressione

•   Impatto e resilienza (Charpy/Izod)

•   Prove di fatica e propagazione di difetti a fatica

•   Tenacità a frattura

•   Materiali metallici, polimerici, compositi e loro giunzioni

•   Prove su componenti, da valutare caso per caso

•   Misura deformazioni mediante correlazione digitale d’immagine (DIC)

Lab. di progettazione termofluidodinamica e prove termiche c/o Dipartimento di Ingegneria Industriale, Parco Area della Scienze 181/A, 43124 Parma Prof.ssa Sara Rainieri •   Analisi termografica IR

•   Misure termofluidodinamiche

•   Caratterizzazione delle prestazioni di scambio termico di condotti con superficie a scambio termico incrementato.

Lab. di prove acustiche c/o Dipartimento di Ingegneria Industriale, Parco Area della Scienze 181/A, 43124 Parma Prof. Angelo Farina •   Analisi acustica spaziale

•   Diagnostica di funzionamento delle macchine

•   Analisi non invasiva di prodotto

Lab. di prove tecnologiche alimentari c/o Dipartimento di Scienze degli Alimenti, 59/A, 43124 Parma Prof: Elena Vittadini, Prof: Davide Barbanti •   Stato dell’acqua: mobilità dell’acqua; attività dell’acqua; contenuto d’acqua

•   Caratteristiche reologiche di liquidi e solidi

•   Caratteristiche termiche: transizione di fase; diffusività termica

•   Aspetto: analisi d’immagine; colorimetria a riflessione e ad assorbimento

•   Trasferimento di calore e di massa: sperimentale; simulazione matematica

•   Modificazioni nel corso della shelf life

•   Studio e divulgazione dei criteri igienici di progettazione, costruzione, validazione e utilizzo delle apparecchiature

Lab. di tecnologia meccanica Dipartimento di Ingegneria Industriale, palazzina 6, 43124 Parma Prof. Luca Romoli •   Sviluppo di processi volti alla produzione di componenti di macchine per l’industria agroalimentare.

•   Processi produttivi primari di fonderia e deformazione plastica

•   Procedimenti di lavorazione per asportazione di truciolo e monitoraggio dello stato degli utensili.

•   Processi di produzione innovativi (laser beam machining, l’elettroerosione o il taglio mediante getti idroabrasivi)

•   Lavorazione degli acciai inossidabili sia nel campo della saldatura che in quello delle microlavorazioni e dei trattamenti superficiali