HEGOS – nuove pompe di calore per l’Harvesting EnerGeticO in Smart buildings

por_fesr_er_loghi_firma_trasp_550px

 

HEGOS è un progetto di Ricerca Industriale gestito da Cidea Parma in Partenariato con:

Il progetto – cofinanziato dalla Regione Emilia Romagna tramite il POR FESR 2014 -2020 – è finalizzato alla realizzazione di una pompa di calore e di un kit di trasformazione per sistemi già esistenti in grado di valorizzare anche contemporaneamente serbatoi termici complementari come aria, acqua, terreno, reflui termici e sistemi di fognatura.

Principali OBIETTIVI:

  • MASSIMIZZARE le prestazioni d’impianto
  • RIDURRE I COSTI DI GESTIONE
  • AUMENTARE la quota di energia rinnovabile utilizzata

L’utilizzo di una combinazione di serbatoi termici esterni, caratterizzati da livelli termici differenti e da una diversa stabilità stagionale, al posto di un unico serbatoio, consente infatti di utilizzare al meglio le diverse fonti e ridurre significativamente il ricorso al sovradimensionamento degli scambiatori che operano con l’ambiente esterno. Il progetto HEGOS propone inoltre l’alimentazione del sistema tramite impianti fotovoltaici innovativi a celle solari a colorante (DSSC).

Durante la fase di ricerca industriale, il progetto prevede il coinvolgimento di una azienda emiliana produttrice di pompe di calore (Galletti) per la messa a punto di un prototipo di pompa di calore dual-source. Per la fase di sviluppo sperimentale del kit di trasformazione per le pompe di calore esistenti, il progetto coinvolgerà una azienda che progetta e installa impianti a pompa di calore (Geonet).

Brochure: hegolocandina

Coordinamento e Responsabile Scientifico del Progetto: Cidea

Prof. Giorgio Pagliarini – giorgio.pagliarini@unipr.it– Tel: +39 0521 905856.