ALIMENTI “BIOTECNOLOGICI” SALUBRI E SOSTENIBILI: LI ACQUISTERESTI?

Il Centro SITEIA.PARMA dell’Università di Parma, con il Business Economics Group della Wageningen University e altri partner, ha recentemente lanciato una ricerca sull’interesse dei consumatori nei confronti di prodotti alimentari realizzati  grazie ad alcune innovative biotecnologie.

L’obiettivo dello studio è rendere la produzione alimentare più sostenibile e i prodotti alimentari più salubri. L’indagine si svolge nel quadro del progetto SIMBA, finanziato dal programma Horizon2020 della Commissione Europea, coordinato per SITEIA.PARMA dal prof. Nelson Marmiroli, professore emerito dell’Ateneo e dalla prof.ssa Elena Maestri, Dipartimento di Scienze Chimiche, della Vita e della Sostenibilità Ambientale.

 

Le risposte al questionario aiuteranno i nostri ricercatori a identificare i rischi percepiti, i motivi che influiscono sulle scelte e gli atteggiamenti dei consumatori nei confronti della produzione alimentare. La sintesi dei risultati sarà recapitata agli interessati attraverso l’indirizzo di posta elettronica da indicare opzionalmente al termine della compilazione (gli indirizzi non saranno associati alle risposte).

 

La promozione di questo studio è supportata dal Tecnopolo di Parma (UO Ricerca e Trasferimento Tecnologico) a cui il SITEIA.PARMA afferisce insieme agli altri Centri interdipartimentali di Ricerca dell’Ateneo accreditati alla Rete Alta Tecnologia dell’Emilia-Romagna.

 

Per info: elena.maestri@unipr.it

 

LA RICERCA: ALIMENTI “INNOVATIVI” SALUBRI E SOSTENIBILI, LI ACQUISTERESTI?

 

Il tuo contributo aiuterà a progettare raccomandazioni e suggerimenti per rendere gli alimenti a base di frumento e a base di pomodoro più sani e sostenibili. Le risposte saranno completamente anonime e riservate.

 

A quale studio ti piacerebbe partecipare?

 

Potete anche trovare un breve video a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=kCW0qM2Hklk&feature=youtu.be 

Ringraziamo per la collaborazione e invitiamo gli interessati ad approfondire qui l’argomento del nostro progetto.

pianta pomodoro

campo di frumento